RIVISTA FOTOGRAFICA DEL SAFARI DEL CRATERE DI NGORONGORO

Ngorongoro è tanto vario quanto il suo nome è difficile da pronunciare. L’enorme cratere di Ngorongoro è il fulcro dell’enorme Ngorongoro Conservation Area, che è stata la seconda parte del mio viaggio safari in Tanzania iniziato nel Tarangire e terminato nel Serengeti.

Dopo aver lasciato lo splendido scenario del Tarangire alle spalle, ci siamo recati al Plantation Lodge per trascorrere una notte prima del nostro safari nel cratere di Ngorongoro. Proprio alla periferia del parco, il lodge era un’oasi di pace dove potersi rilassare e distendersi. Il pernottamento al Plantation Lodge faceva parte di un’esperienza di safari di lusso di nove giorni con Viaggio nel deserto nel loro tour: Safari privato in Tanzania Viaggio. Era più di ogni altra cosa che mi sarei potuto aspettare dal ruggito dei leoni di notte vicino alla mia tenda alla vasta conoscenza e capacità di avvistamento della fauna selvatica di Naiman, la nostra guida.

La mattina successiva abbiamo fatto il breve viaggio verso l’ingresso del parco per iniziare il nostro safari nel cratere di Ngorongoro. Abbiamo percorso le strade sterrate, passando per le giungle lussureggianti che mi hanno ricordato le vigne rigogliose che ricoprivano le tettoie in Papua Nuova Guinea sul Kokoda Track.

Nella parte superiore del bordo, abbiamo avuto la nostra prima possibilità di vedere l’intero cratere, che era molto più grande di quanto mi aspettassi. I laghi del cratere sembravano scomparire nella nebbia quasi come un oceano. Non vedevo l’ora di raggiungere la cima del bordo e scendere per esplorare il cratere, entusiasta di vedere quale fauna avremmo incontrato.

Non appena abbiamo iniziato a scendere nel cratere, la fauna ha iniziato ad apparire in ogni direzione. Le zebre galoppavano in fila indiana mentre le gazzelle si radunavano nelle pianure aperte. I fenicotteri si riversavano nei laghi mentre le iene giravano in cerchio aspettando di fare le loro mosse. Gli gnu e i bufali si muovevano in branchi mentre i vitelli saltavano entusiasti mentre le loro madri cercavano di tenerli nelle vicinanze.

Il cratere di Ngorongoro è uno dei posti migliori in Tanzania per avvistare un rinoceronte nero, la cui popolazione è diminuita negli ultimi secoli ma è attualmente in aumento.

Il cratere di Ngorongoro è stato votato come una delle sette meraviglie naturali dell’Africa grazie alla biodiversità in mezzo alla caldera vulcanica unica. Abbiamo attraversato l’intero cratere prima di arrampicarci sulle strade rocciose per raggiungere il Ngorongoro Serena Safari Lodge dove avremmo pernottato.

Il giorno successivo abbiamo attraversato le pianure della Ngorongoro Conservation Area, che è molto al di fuori del cratere ma ugualmente impegnata con la fauna selvatica. È stato qui che abbiamo incontrato due leoni e anche diverse iene che si nutrono di una gazzella da una recente uccisione.

Mi sono divertito a catturare la fauna selvatica e spero che ti piaccia una selezione delle mie foto preferite dal cratere di Ngorongoro e dall’area di conservazione.

About

Check Also

12 migliori barche Airbnb in Australia – Aggiornato al 2021

Questo catamarano a vela è una barca più adatta per le coppie nelle serate degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!