L’estensione del divieto di feste di Airbnb fino alla fine dell’estate 2021

Nonostante la revoca delle restrizioni di quarantena, Airbnb mantiene un divieto globale di organizzare feste fino alla fine dell’estate 2021. Ciò significa che gli ospiti non possono prenotare un annuncio per ospitare eventi o feste. Questo divieto globale è stato inizialmente messo in vigore nell’agosto 2020 da Airbnb per promuovere la salute e la sicurezza durante la pandemia. L’azienda garantisce inoltre che i trasgressori di questo divieto (sia host che ospiti principali) saranno ritenuti responsabili. Continua a leggere per maggiori dettagli sull’estensione del divieto di feste di Airbnb fino alla fine dell’estate.

Politica per feste ed eventi

Villa fronte mare a Miami

Poiché le restrizioni di viaggio sono state implementate sulla scia della pandemia di COVID-19, Airbnb ha aggiornato le sue politiche per includere protocolli di salute e sicurezza per essere un “buon giocatore della comunità in tutto il mondo”.

Airbnb ha imposto la sua politica di divieto di partito per promuovere viaggi sicuri e responsabili durante la pandemia. Hanno anche accelerato il loro processo di verifica e il programma di verifica dell’identità e istituzionalizzato il programma Enhanced Clean, che è un processo in cinque fasi di “preparazione, pulizia, sanificazione, controllo e ripristino”.

Prima della pandemia, feste ed eventi erano consentiti in una manciata di affitti Airbnb a discrezione dell’host. Tuttavia, circa il 73% degli annunci su Airbnb aveva regole della casa che non consentivano feste ed eventi. L’azienda ha supportato pienamente l’adozione di misure contro le feste dirompenti e altre attività che promuovono comportamenti irresponsabili.

Nell’agosto 2020, Airbnb ha imposto un divieto globale di feste in risposta all’aumento dei casi di COVID-19 a livello globale. I vaccini non erano ancora stati approvati in quel momento, quindi il divieto è stato imposto per sensibilizzare la salute pubblica. Le feste erano vietate in ogni annuncio in tutti i paesi e l’occupazione delle case vacanza più grandi era limitata a un massimo di 16 persone. La società ha fornito informazioni sul divieto attraverso la sua piattaforma e ha chiarito che la violazione delle norme attuate avrebbe ripercussioni legali. Ad esempio, Airbnb ha intrapreso un’azione legale contro la prenotazione degli ospiti che hanno violato il divieto di feste a Sacramento e Cincinnati.

Airbnb ha anche imposto agli host di case vacanza e agli ospiti di rispettare i protocolli sanitari e le politiche sugli incontri nella loro località.

Estensione del divieto

Le nuove regole sono in vigore da quasi un anno. Mentre i mandati sugli incontri sociali continuano a cambiare in risposta all’aumento e alla diminuzione del numero di casi, Airbnb mantiene la sua posizione estendendo il divieto di feste come promemoria per i viaggiatori dei rischi per la salute associati agli assembramenti in questo momento.

Quando il divieto di feste è entrato in vigore, Airbnb ha rimosso i filtri di ricerca “feste ed eventi consentiti” e “event-friendly” per facilitare la conformità. Negli Stati Uniti, Airbnb ha imposto una nuova politica per il weekend del 4 luglio, vietando agli ospiti senza precedenti di recensioni positive sul sito di prenotare una notte. Per l’estensione, come misura aggiuntiva in Nord America e in alcuni paesi europei, come Francia, Spagna e Regno Unito, le persone di età inferiore ai 25 anni non possono prenotare annunci Airbnb nella loro località.

Linea di supporto di quartiere 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Villa a Sant'Elena

Airbnb ha persino ottenuto il sostegno di cittadini preoccupati nella comunità per segnalare incidenti dirompenti. Nel 2020, la società ha lanciato una hotline di supporto di quartiere 24 ore su 24, 7 giorni su 7, negli Stati Uniti e in Canada per rafforzare l’applicazione del divieto di partito. I cittadini interessati possono contattare gli agenti e un team di risposta rapida affronterà il reclamo. Questo è stato attivato dopo la sospensione e la rimozione di centinaia di elenchi in entrambi i paesi a causa di violazioni del divieto di partito.

Alla fine, la Neighborhood Support Line è stata lanciata in Nuova Zelanda e Australia nel febbraio 2021 per consentire a più membri della comunità di sollevare problemi per gli annunci nelle immediate vicinanze. La società prevede di mobilitare tutte le comunità nei paesi con annunci come soluzione a lungo termine per affrontare il comportamento irresponsabile tra gli ospiti.

Andando avanti, i clienti e i partner di Airbnb devono aspettare con il fiato sospeso per aggiornamenti sul divieto di feste alla fine dell’estate 2021.

Divulgazione: Trip101 seleziona autonomamente le inserzioni nei nostri articoli. Alcuni degli elenchi in questo articolo contengono link di affiliazione.

Ricevi Trip101 nella tua casella di posta

Annulla l’iscrizione con un clic. Consulta la nostra politica sulla privacy per ulteriori informazioni su come utilizziamo i tuoi dati

Deanna è una fisioterapista pediatrica delle Filippine che scrive contenuti online dal 2012.

About

Check Also

10 ristoranti aperti 24 ore su 24 a Pasig, nelle Filippine – Aggiornato

1. Colazione Kanto Freestyle Nota dell’editore: foto presa dall’account social ufficiale della struttura Buon giorno! …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!