IL SETTIMANALE # 254: SETTIMANA DUE A KATHMANDU LOCKDOWN

Il blocco continua qui a Kathmandu per un’altra settimana. È la terza settimana del blocco e la seconda settimana in cui sono tornato a Kathmandu sperimentando il blocco. In pratica sono bloccato all’interno dell’hotel e non mi è permesso uscire tranne che per i generi alimentari essenziali o la farmacia.

Sono riuscito a prenotare un volo charter in pochi giorni, il che è stato un processo caotico ma alla fine ho un biglietto molto costoso per il Nepal. I giorni sono stati lunghi e lenti, ma mi sono tenuto occupato ad aggiornare i vecchi post del blog e a gestire molte mosse aziendali dietro le quinte per il blog.

Prevedo sempre che questi tempi arriveranno. Quando questi sembrano frenetici e l’itinerario è pieno, continuo a seguirlo perché so che ci sarà un inevitabile tempo di inattività dovuto a infortuni, malattia o pandemia che mi costringerà a trascorrere settimane o mesi senza molto altro da fare se non online parte del lavoro piuttosto che l’avventura e l’esplorazione di un aspetto del mio lavoro.

Ogni giorno mi sveglio e vado a fare colazione al ristorante e mi godo un paio di caffellatte al sole del cortile. Quindi entro nella mia tana e inizio a lavorare per qualche ora. Se riesco a rimanere concentrato ci tengo, altrimenti mi avventuro di sopra nella piscina sul tetto per una pausa. Passo il pomeriggio a picchiettare ancora un po ‘sul computer prima dell’allenamento serale nella palestra sul tetto. Segue la cena sul tetto e poi se ho ancora un po ‘di motivazione ci metto qualche ora in più di lavoro.

Questi tipi di periodi di frenesia sono il modo in cui funziona generalmente il reddito passivo. Ti permettono di guadagnare un buon stipendio anche quando sei offline per due settimane durante le escursioni in Nepal a causa del lavoro che hai svolto in passato. A volte è difficile macinare, macinare, macinare ma ho sentito una frase l’altro giorno che risuonava con il mio viaggio. Funzionava un po ‘come questo.

‘Puoi sacrificarti e fare affari per 4-5 anni e prepararti per una vita. Naturalmente, questo è molto situazionale, ma ho visto molti intorno a me incapaci di avere la lungimiranza di dedicare del lavoro extra ora per un reddito passivo costante per tutto il loro futuro. La gente dice che l’equilibrio della vita è fondamentale, ma penso che dimentichino che non significa necessariamente che ci sia bisogno di essere equilibrati ogni giorno. A volte questo equilibrio può essere superiore a un confronto mese per mese o un anno può essere pesante e il prossimo può essere un viaggio zaino in spalla di un anno senza lavoro. Per andare ancora oltre, cosa succederebbe se l’equilibrio fosse cinque anni di trambusto e poi andassero in pensione? Sarebbe un buon equilibrio nella vita?

Questi sono tutti i tipi di domande che mi girano per la testa, ma immagino che alla fine della giornata, se ti stai godendo il tuo lavoro o la tua carriera, l’equilibrio non è così importante rispetto a quelli che si sentono come se stessero combattendo ogni giorno .

Comunque, la settimana è quasi finita e domani salto su un aereo e posso dimenticare il mio computer per alcuni giorni mentre sono in transito in un altro continente. È stata una settimana pesante trascorsa completamente da solo e sono felice di andarmene e sfuggire al blocco.

Grazie per il viaggio in Nepal anche se ha i suoi alti e bassi.

About

Check Also

5 MIGLIORI TOUR IN KAYAK A OAHU, HAWAII

Non c’è modo migliore per vivere l’isola di Oahu che pagaiare lungo la costa nelle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!