Elenco di controllo della qualità dell’acqua per l’irrigazione: garantire la salute del paesaggio ~ Matchness.com

L’acqua è uno degli elementi più importanti per la tua area esterna e per la produzione di colture in serra. Diversi fattori determinano la qualità dell’acqua. Ma perché? È perché la presenza di metalli duri come calcio, magnesio, ioni tossici e metalli pesanti può ostruire i sistemi di irrigazione. Questo è il motivo per cui diventa fondamentale determinarne la qualità in modo che non arrechi alcun danno al tuo prato irriguo.

Tornando ai fattori!

Questi fattori includono pH, alcalinità e sali solubili. La mancata considerazione di questi fattori può comportare una scarsa crescita del raccolto e può anche portare alla morte del impianti. Ad esempio, i sali altamente solubili nell’acqua possono causare lesioni alle radici, bruciore ai bordi di piombo e assorbimento di nutrimento.

Quindi, se vuoi che il tuo prato abbia una crescita delle piante sufficiente con un minor rischio di scaricare gli inquinanti nelle acque sotterranee, non dovresti ignorare la qualità dell’acqua. Per questo motivo, qui abbiamo menzionato le linee guida che forniranno al tuo prato i nutrienti di cui ha bisogno.

pH: Il pH dell’acqua compreso tra 6 e 7 è il migliore per i tappeti erbosi. Qualsiasi valore inferiore a 7 è considerato di natura acida, mentre il valore di pH di 7 ha un valore neutro. Quindi, acqua di irrigazione che si trova tra la gamma acida e neutra non interferisce con le prestazioni del tappeto erboso.

Bicarbonati e carbonati: Bicarbonati e carbonati sono gli elementi più comuni che si trovano nell’acqua di irrigazione. Gli alti livelli di questi elementi reagiscono con calcio e magnesio e provocano la formazione di carbonato di calcio e carbonato di magnesio insolubili, limitandone l’assorbimento da parte delle piante. Ricorda, calcio e magnesio sono elementi importanti che sono necessari per crescita delle piante.

Sodio: Il sodio è presente in quasi tutte le acque di irrigazione. Ma, se esiste in un’alta concentrazione, può essere problematico per le radici e il fogliame. La presenza di alti livelli di sodio si accumula nel tessuto di piombo e porta alla combustione fogliare. In particolare, le erbe coltivate sul campo da golf sono più suscettibili alla tossicità del sodio.

Solfato: Lo zolfo è un ingrediente molto comune che si trova nei fertilizzanti. Promuove la crescita delle piante, soprattutto se è inferiore a 50 ppm. Il solfato supplementare copre tutti i problemi di carenza nella crescita delle piante.

Conducibilità elettrica (EC) e solidi totali disciolti (TDS): La conduttività elettrica è il grado di misurazione con cui l’acqua conduce l’elettricità e TDS è il totale dei sali disciolti e solubili. Il società di irrigazione Gli esperti suggeriscono che l’acqua con una concentrazione di TDS superiore a 500 mg / L necessita di un’attenzione particolare sulla durata e sulla frequenza dell’irrigazione, sul drenaggio e sulla selezione delle specie del tappeto erboso.

Boro: Boron promuove crescita delle piante se è a bassa concentrazione. Tuttavia, avere una concentrazione molto bassa da 1 a 2 mg / L può essere molto tossico per le piante ornamentali. Pertanto, è importante utilizzare le concentrazioni sicure da utilizzare nell’acqua di irrigazione. Concentrazioni di boro superiori a 2 mg / L sono le migliori per i tappeti erbosi.

Ora hai un’idea dei fattori che devi considerare prima di irrigare il tuo prato. Inoltre, non dimenticare di testare il terreno, i tipi di erba e le piante prima di iniziare il processo di irrigazione del tuo giardino. Irrigare il tuo giardino in modo appropriato ti fornirà il paesaggio più bello e sano.

About

Check Also

Martedì Turn About Link Party 111 ~ Bluesky at Home

Benvenuti a Martedì Turn About Link Party 111 Siamo così felici di essere di nuovo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!