Come è morta la principessa Diana? Causa di morte, post mortem, incidente stradale

Il principe Harry teme che la morte della principessa Diana si “ripeta” con lui o con Meghan Markle, motivo per cui ha trasferito la sua famiglia da Kensington Palace in Nord America nel gennaio 2020.

In CBS ‘ Oprah With Meghan and Harry: A CBS Primetime Special nel marzo 2021, Harry ha spiegato perché lui e Meghan hanno deciso di fare un passo indietro come membri della famiglia reale britannica in quel momento per trasferirsi e il loro figlio Archie Harrison Mountbatten Windsor in Nord America. I Sussex si sono trasferiti per la prima volta in Canada, dove Meghan ha vissuto durante le riprese della serie televisiva USA Network Abiti, prima che la coppia si trasferisse a Los Angeles. Nell’agosto 2020, Meghan e Harry si sono trasferiti ancora una volta a Montecito, in California, un quartiere di Santa Barbara.

“La mia più grande preoccupazione era che la storia si ripetesse”, disse Harry a Oprah riferendosi alla morte della sua principessa Diana. “Per me, sono davvero sollevato e felice di essere seduto qui, a parlare con te con mia moglie al mio fianco. Perché non riesco a immaginare come deve essere stato per lei [Diana] attraversando questo processo da sola tutti quegli anni fa. Perché è stata incredibilmente dura per noi due, ma almeno ci siamo uniti “.

Come molti seguaci reali ricordano, la principessa Diana, che è la madre di Harry e di suo fratello maggiore, il principe William, era sotto un’intensa attenzione da parte dei media e dei paparazzi al momento della sua morte, avvenuta un anno dopo aver finalizzato il divorzio dal principe Carlo. Come Diana, anche Meghan è stata oggetto di un’intensa attenzione da parte dei media. Qualche giorno prima che lei e l’intervista di Harry Oprah andassero in onda, diversi membri dello staff reale sostenevano che Meghan li avesse vittime di bullismo mentre lei e Harry vivevano a Kensington Palace. Un rappresentante di Meghan ha negato le accuse in una dichiarazione all’epoca.

“La Duchessa è rattristata da questo ultimo attacco al suo personaggio, in particolare come qualcuno che è stato oggetto di bullismo ed è profondamente impegnato a sostenere coloro che hanno subito dolore e traumi”, si legge nella dichiarazione.

La dichiarazione continuava: “È determinata a continuare il suo lavoro creando compassione nel mondo e continuerà a sforzarsi di dare l’esempio per fare ciò che è giusto e fare ciò che è buono”.

Per Harry e molti seguaci reali, è chiaro che ci sono somiglianze con il modo in cui la principessa Diana e Meghan sono state trattate dai media, motivo per cui Harry ha parlato dei suoi confronti con Oprah. Per coloro che non ricordano la morte della principessa Diana, leggi gli eventi di ciò che è accaduto.

Come è morta la principessa Diana?

La principessa Diana morì nelle prime ore del 31 agosto 1997, dopo che la sua auto si schiantò nel tunnel del Pont de l’Alma a Parigi, in Francia, a seguito di un inseguimento dei paparazzi. Aveva 36 anni. Il suo presunto fidanzato, l’uomo d’affari egiziano Emad “Dodi” Fayed, e l’autista della Mercedes-Benz W140, Henri Paul, sono stati dichiarati morti sul posto. La guardia del corpo di Diana, Trevor Rees-Jones, è sopravvissuta all’incidente riportando gravi ferite. Diana, che era ancora viva sulla scena dell’incidente ma in condizioni critiche, è stata portata d’urgenza all’ospedale Pitie-Salpetriere dove è morta. Secondo Oprah rivista, Diana ha sofferto di una commozione cerebrale, un braccio rotto, una coscia tagliata e gravi lesioni al torace. Dopo un’operazione di due ore per salvarla, i medici non sono riusciti a far battere bene il cuore di Diana e lei non ha mai ripreso conoscenza. Morì per emorragia interna alle 4:53 del mattino del 31 agosto 1997.

Diana e Fayed, arrivate a Parigi dopo una vacanza di 10 giorni in Costa Azzurra, salirono sull’auto di Paul pochi minuti dopo la mezzanotte del 31 agosto 1997, prima che la loro macchina si schiantasse. Si ritiene che Diana e Fayed avessero programmato di recarsi nella tenuta privata di Fayed a Parigi. Secondo la rivista Oprah, il limite di velocità pubblicato per la strada per 30 miglia all’ora, tuttavia, Paul si è avvicinato all’ingresso del tunnel a circa 70 miglia all’ora, il che lo ha portato a perdere il controllo dell’auto e a scontrarsi con un pilastro nel mezzo dell’autostrada. Secondo un rapporto di Telegrafo a quel tempo, un’indagine francese scoprì che Paul, che era il vice capo della sicurezza all’Hôtel Ritz, era stato intossicato dall’alcol e sotto gli effetti di farmaci da prescrizione, inclusi antidepressivi e farmaci antipsicotici, al momento del l’incidente. L’inchiesta ha scoperto che era l’unico responsabile dell’incidente. Le indagini hanno anche rivelato che Rees-Jones è sopravvissuto perché indossava una cintura di sicurezza, mentre nessun altro in macchina ne indossava una.

Immagine: per gentile concessione di Anchor.

Le ultime parole della principessa Diana

Nel libro di Tina Brown, Le cronache di Diana, Il dottor Frederic Mailliez, un EMT che stava guidando attraverso il tunnel nell’immediato dell’incidente, le disse che Diana si era svegliata dolorante per l’incidente. “Continuava a dire quanto soffriva”, ha detto Mailliez a Brown.

In un’intervista con L’indipendente nel 2018, il sergente Xavier Gourmelon, che ha guidato il team di risposta a Parigi, ha rivelato che le ultime parole di Diana sono state: “Mio Dio, cosa è successo?”

Nel Le cronache di DianaBrown ha raccontato degli ultimi momenti di veglia di Diana dopo l’incidente: “Girò la testa e vide il Dodi senza vita proprio di fronte a lei, poi girò di nuovo la testa verso la parte anteriore dove la guardia del corpo si contorceva e dove Henri Paul giaceva morto. Si è agitata, poi ha abbassato la testa e ha chiuso gli occhi. “

La causa della morte della principessa Diana

Nel libro del 2019 del dottor Richard Shepherd, Cause innaturali, il principale patologo forense britannico ha rivelato che Diana è morta per una piccola lacerazione mal posizionata nella vena del polmone. “Il suo infortunio specifico è così raro che in tutta la mia carriera non credo di averne visto un altro”, ha scritto Shepherd nel suo libro. “Se fosse stata trattenuta, probabilmente sarebbe apparsa in pubblico due giorni dopo con un occhio nero, forse un po ‘senza fiato per le costole fratturate e con un braccio rotto in una fasciatura”,

Il funerale della principessa Diana

Il funerale della principessa Diana si è tenuto il 6 settembre 1997. Più di 2,5 miliardi di persone hanno assistito alla processione mentre andava in onda in TV. Il funerale ha visto Harry e William camminare accanto alla bara della madre mentre viaggiavano da Buckingham Palace alla Cattedrale di Westminster.

Harry ha parlato del momento in un’intervista del 2017 con Newsweek. “Mia madre era appena morta e ho dovuto camminare molto dietro la sua bara, circondato da migliaia di persone che mi guardavano mentre altri milioni lo facevano in televisione”, ha detto all’epoca. “Non credo che a nessun bambino dovrebbe essere chiesto di farlo, in nessuna circostanza. Non credo che succederebbe oggi. “

Nel documentario del 2017, Diana, 7 giorni, William ha definito il funerale di sua madre “una delle cose più difficili” che avesse mai fatto. “È stata una delle cose più difficili che abbia mai fatto, quella passeggiata”, ha detto. “Sembrava che stesse quasi camminando accanto a noi per farci superare.”

Al funerale, il fratello di Diana, Lord Spencer, ha incolpato i media per l’incidente e ha definito sua sorella la “persona più cacciata dell’età moderna”. Elton John, un caro amico della famiglia reale, ha eseguito la sua canzone del 1973, “Candle in the Wind”, con testi rielaborati su Diana. Anche la regina Elisabetta II chinò la testa mentre la bara di Diana passava. Dopo il funerale, Diana fu sepolta ad Althorp, la tenuta della sua famiglia nel Northamptonshire, in Inghilterra.

Oprah With Meghan and Harry: A CBS Primetime Special va in onda domenica 7 marzo alle 20:00 CBS.

La nostra missione in STYLECASTER è portare lo stile alle persone e presentiamo solo prodotti che pensiamo ti piaceranno tanto quanto noi. Tieni presente che se acquisti qualcosa facendo clic su un collegamento all’interno di questa storia, potremmo ricevere una piccola commissione sulla vendita.

Nuova newsletter di intrattenimento

About

Check Also

Reazioni della famiglia reale alla morte del principe Filippo: il principe Harry, Meghan

Dicendo addio. I membri della famiglia reale hanno reagito alla morte del principe Filippo con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!